Altre lingue
Guida interattiva alle piante
del Boschetto del Pioppo Bianco
Istituto Comprensivo 'Giovanni Lucio', Scuola Secondaria di Primo Grado - Muggia (Trieste)

P.L. NIMIS, S. MARTELLOS
M. BLASCHICH, P. NICOLETTI
Foto di A. MORO

Questa è la prima guida interattiva del progetto Dryades specificatamente creata per un progetto didattico. E' stata commissionata dall'Istituto Comprensivo 'Giovanni Lucio' - Scuola Secondaria di Primo Grado di Muggia (TS), per la florula di un piccolo colle adiacente la scuola, non lontano dal centro storico di Muggia, chiamato 'Boschetto del Pioppo Bianco', che comprende 190 specie. Alla Scuola, oltre alla versione interattiva, è stata consegnata una versione in CD-Rom ed una chiave illustrata stampata su carta. E' in via di elaborazione una versione sviluppata per palmari, la quale permetterà di utilizzare la guida direttamente in campo.
Il colle - di proprietà privata - è sito sul versante orografico destro del Torrente Furgnan, non lontano dal centro storico di Muggia. L'esposizione dell'area interessata al progetto didattico è a nord-est, con una pendenza di circa il 30%. Il colle ha un substrato marnoso-arenaceo, ed un tempo era coperto da coltivazioni su terrazzamenti ed ospitava una piccola cava di arenaria. Abbandonate le coltivazioni, è stato lentamente ricoperto da un bosco secondario in cui spiccano i numerosi esemplari di pioppo bianco, da cui origina il nome usato da insegnanti ed allievi. Il colle ospita diversi ambienti interessanti, tra cui una spettacolare 'cascata di travertino'.
Gli alunni e gli insegnanti della Scuola Secondaria di Primo Grado di Muggia hanno elaborato un progetto che prevede l'utilizzo dell'area e di parte del sottostante campo sportivo, ora inutilizzato, a fini didattico-ricreativi. Il progetto prevede la realizzazione di un percorso floristico-geologico, di uno stagno e di un edificio in legno adibito ad aula-museo.
Quella qui pubblicata in rete è la prima versione della guida alla flora del colle, che verrà ora saggiata da insegnanti ed allievi. E' prevista una seconda versione, che recepirà tutte le osservazioni critiche che deriveranno dalla fase di test, compreso un adeguamento della terminologia da noi adottata.
Si ringraziano le Proff. Manuela Blaschich e Patrizia Nicoletti per l'assistenza in campo, ed il Dr. Michele Codogno (Università di Trieste) per le utili osservazioni.


Versione per palmare stand-alone / Stand-alone PocketPC version

Sviluppata per palmari con sistema operativo Windows.
Scaricare il file compresso, decomprimerlo in una nuova cartella ed iniziare aprendo il file "home.html".

DOWNLOAD Tested on Microsoft Windows OS
Download, decompress in a new folder and start by opening the "home.html" file


Avete trovato errori o problemi? Mandateci i vostri commenti.
Feedback