Gli insetti del Museo di Zoologia e Anatomia Comparata (MZAC) dell'Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia

M. Bisanti, A. Gambarelli

Foto di M. Bisanti, A. Gambarelli, C. Brizio, E. Ferrari

Esistono molte specie di insetti intorno a noi, che possiamo osservare nei parchi, nei giardini e nelle nostre case. Per imparare a riconoscere alcuni tra gli insetti più comuni il Museo di Zoologia e Anatomia Comparata (MZAC) dell'Università di Modena e Reggio Emilia ha costruito questa piccola guida didattica con specie comuni di facile riconoscimento insieme con il Dipartimento di Scienze della Vita.
La chiave viene utilizzata sia nei laboratori didattici per le scuole delle province di Modena e Reggio Emilia e anche in occasione di eventi aperti al pubblico generico come EntoModena.
Il Museo nasce a Modena nel 1776 grazie all’emanazione di un Decreto del Duca Francesco III d’Este che sancisce il passaggio ufficiale dallo “Studio Pubblico di S. Carlo”, di eredità seicentesca, a un’autentica istituzione universitaria del ducato estense.
Nel 1996 il Museo di Zoologia e Anatomia Comparata è stato dichiarato Museo Storico dalla Sovrintendenza dei Beni culturali dell’ Emilia-Romagna e, come tale, vincolato alla sede posta al 3° piano di Via Università con tutte le collezioni e le strutture esistenti.
L'attività principale oggi del Museo è legata alla didattica per le scuole, alla partecipazione a eventi naturalistici e alla collaborazione con il Dipartimento di Scienze della Vita per progetti di ricerca.

Si ringraziano: Prof. M. Mandrioli, Prof.ssa A. Pederzoli, Gruppo Modenese Scienze Naturali, Museum für Naturkunde in Berlin



Avete trovato errori o problemi? Mandateci i vostri commenti.
Feedback