Guida alle Orchidee
dei Monti Prenestini (Lazio)
Museo Civico Naturalistico dei Monti Prenestini - Capranica Prenestina (RM)
Sistema museale naturalistico Regione Lazio RE.SI.NA.

Pier Luigi Nimis, Stefano Martellos
Marco Di Domenico, Rosaria Olevano, Gianluca Forti
Foto di Andrea Moro

Il Museo Civico Naturalistico dei Monti Prenestini si trova a Capranica Prenestina (Roma), a 915 m, nel cuore della piccola catena preappenninica che culmina con i 1218 m di Monte Guadagnolo. Il Museo, oggi polo del Sistema Museale Regionale Naturalistico (RE.SI.NA.), è dotato di sistemi espositivi innovativi fortemente didattici, offrendo una visione completa dei Monti Prenestini e proponendosi come centro ideale per le escursioni nel territorio, attraverso una sentieristica specializzata. Le sale ospitano fedeli ricostruzioni (diorami) dei più caratteristici ambienti dei nostri monti, quali: il pascolo, il prato, il bosco misto, l’acqua dolce, la grotta carsica; inoltre, sono presenti pannelli esplicativi su temi legati alla biologia, geologia e paleontologia del territorio. Per ‘uscire dalle proprie mura’ e aprirsi al proprio territorio, il Museo ha iniziato a produrre materiale scientifico e divulgativo: la ‘Carta degli Antichi Sentieri dei Monti Prenestini’, i libri ‘Piante Officinali dei Monti Prenestini’ e ‘Orchidee Spontanee dei Monti Prenestini’. Con lo stesso spirito di ‘apertura’, nell’aprile del 2007 è stato inaugurato il Giardino Didattico, presso il Parco Comunale, che ospita, all’interno di un bellissimo parco, le specie arboree e arbustive più rappresentative della montagna prenestina, oltre a un laghetto, pannelli che illustrano le più significative specie di farfalle e nidi artificiali per uccelli. Durante tutto l’anno, su richiesta o propria iniziativa, il Museo organizza escursioni guidate alla scoperta della natura dei Prenestini come le orchidee spontanee, le farfalle e i canti degli uccelli. Nell’anno scolastico 2007/2008 è stato avviato il progetto “Naturalia” è un insieme di Percorsi Museali, la cui finalità è di raccordare la Scuola e l’Istituzione Museale, facendo nascere nei ragazzi la consapevolezza del proprio territorio per garantirne il rispetto e la salvaguardia. In questi percorsi sperimentali si intende applicare un innovativo approccio didattico che induce il soggetto ad agire, osservare e scoprire da solo i fenomeni naturali, per passare solo in un secondo momento alla loro concettualizzazione, in questo modo si esplorano tutti i settori delle Scienze Naturali applicati al contesto prenestino.

Questa guida alle orchidee dei Monti Prenestini è stata realizzata in collaborazione con il Progetto Europeo CSMON-LIFE (LIFE13 ENV/IT/842). Trattandandosi di una guida centrata sul fiore, per determinare al meglio le orchidee può essere preferibile osservarle fiorite. Sono state prese in esame tutte le orchidee attualmente censite nell’area. La offriamo a tutti i visitatori della nostra cittadina e alle scolaresche (elementari e medie) per scoprire elementi affascinanti e preziosi del nostro territorio.



Avete trovato errori o problemi? Mandateci i vostri commenti.
Feedback