Alla scoperta degli alberi e degli arbusti
del Bosco del Sasseto – Torre Alfina (VT)
Museo del Fiore, Acquapendente (VT)

Pier Luigi Nimis, Stefano Martellos
Antonella Lisi, Gianluca Forti
Foto di Andrea Moro

Il Museo del fiore (Lazio, Viterbo, Acquapendente) è un centro didattico interattivo-multimediale, oggi polo del Sistema Museale Regionale Naturalistico (RE.SI.NA.) e di quello territoriale del lago di Bolsena (SI.MU.LA.BO.). Il Museo offre spunti per conoscere il mondo del fiore, per scoprire la natura e le tradizioni del territorio e per imparare in chiave ludica, immersi nella natura ed è allestito nei boschi della Riserva Naturale Regionale Monte Rufeno, a due chilometri dal borgo medievale di Torre Alfina. Proprio dietro il castello di Torre Alfina si estende il Bosco del Sasseto, un bosco particolarissimo, oggi Monumento Naturale della Regione Lazio nonché Zona di Protezione Speciale (ZPS, ai sensi delle Direttive UE “Habitat” e “Uccelli”). Questo è grande circa 50 ettari e rappresenta un esempio unico di bosco mesofilo secolare. L’eccezionalità di questo bosco, che deve il nome allo spettacolare substrato geologico, è legata alla presenza di oltre 30 specie di alberi con altezze dello strato dominante anche superiori ai 25-30 metri e diametri dei tronchi che superano anche il metro, alla grande abbondanza di tronchi morti e alla presenza di una ricca flora e fauna con elementi rari.
Il Bosco del Sasseto si sviluppa su una colata lavica, che fa parte del settore più settentrionale dell’apparato vulcanico vulsino, ed è caratterizzato da una grande abbondanza di massi anche di grandi dimensioni che in alcuni punti si sono ammassati creando radure di grande fascino, prive di alberi. La natura geologica accidentata, così come il rispetto degli abitanti di Torre Alfina, hanno contribuito alla conservazione di questo bosco anche se di proprietà privata. Il Marchese Cahen, uno dei passati proprietari, ha amato così tanto questo luogo da far costruire per sé, al centro del Sasseto, una singolare cappella funebre in stile gotico alla fine del diciannovesimo secolo, così come i sentieri per poter passeggiare nel bosco altrimenti difficilmente accessibile. Oggi noi volgiamo proporre questo prezioso bosco come “palestra” esterna dove cimentarsi nel riconoscimento di tante piante diverse.
Questa guida alle piante arboree ed arbustive del Bosco del Sasseto di Torre Alfina è stata realizzata in collaborazione con il Progetto Europeo CSMON-LIFE (LIFE13 ENV/IT/842). Sono state prese in esame le sole piante arboree e arbustive presenti, rilevate attraverso censimenti e la raccolta di tutti i dati bibliografici noti nelle pubblicazioni raccolte e disponibili presso il Museo del fiore. La offriamo alle scuole (dalle elementari alle superiori fino ai corsi universitari), agli abitanti di Torre Alfina e a tutti i frequenti visitatori del Bosco del Sasseto come supporto per riconoscere il mondo delle piante e dei fiori e la sua notevole diversificazione.


Versione per palmare stand-alone / Stand-alone PocketPC version

Sviluppata per palmari con sistema operativo Windows.
Scaricare il file compresso, decomprimerlo in una nuova cartella ed iniziare aprendo il file "home.html".

DOWNLOAD Tested on Microsoft Windows OS
Download, decompress in a new folder and start by opening the "home.html" file


Avete trovato errori o problemi? Mandateci i vostri commenti.
Feedback